Bergamo è proprio la città dei Mille

Benvenuto Stefano :)
17 Aprile 2020
4 anni di Noi, grazie a Voi
20 Maggio 2020
Show all

Nella domenica 26 Aprile L’eco di Bergamo, ci ha omaggiato con questo articolo, che mette in mostra il “nuovo arrivato”, il nostro secondo apparecchio, in grado di ampliare e velocizzare la nostra presenza sul territorio e di creare un “percorso pulito”, per tutti coloro i quali l’ospedale non è più, purtroppo, un posto sicuro.

ampliare e velocizzare la nostra presenza sul territorio e di creare un “percorso pulito”

Questo nuovo ingresso ci permette di mantenere i nostri interventi entro 24-48 ore previste da sempre dal nostro servizio.

La possibilità offerta di Diagnostica Domiciliare, di effettuare indagini e diagnosi rapidamente a domicilio, è cruciale e permette di evitare tutto ciò.

Come le stesse autorità suggeriscono è preferibile evitare di recarsi in strutture o presidi sanitari in casi non urgenti, al fine di evitare contagi.

Inoltre la possibilità di effettuare direttamente a domicilio ecografie, ecodoppler, ecocardio e visite cardiologiche, permette un quadro completo dal punto di vista diagnostico, con la presenza di un medico a casa, un miraggio per molti pazienti in tempi di Covid-19.

effettuare direttamente a domicilio ecografie, ecodoppler, ecocardio e visite cardiologiche, con la presenza di un medico a casa.

Una forza la nostra, che nonostante tutto ciò che abbiamo visto in questi mesi, ci spinge a fare il possibile per rispondere alla domanda crescente del territorio.

Un sentito grazie a chi ci ha conosciuto, a chi ci ha consigliato, a tutti coloro che hanno speso tempo con noi, così prezioso, è grazie a voi che riusciamo a superare le difficoltà e apprezzare ogni singolo istante del nostro lavoro.

Ora come ieri negli ultimi quattro anni, con il pensiero rivolto a chi ne ha più bisogno.

Ci vediamo in giro 🙂

l’articolo su di noi sull’Eco di Bergamo del 26 Aprile

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *